Urban Innovation Lab | STAZIONE BLU – Rovezzano

Il FIUME ARNO e le sue sponde come NUOVO CENTRO alle porte di FIRENZE

Studenti: Pietro Niccolini, Davide Pisoni 

Scuole: IED Firenze

Sfida: Immaginare la città policentrica


Un nuovo luogo di vita, uno spazio pubblico di cultura e socialità.

L’intento è quello di ripensare all’elemento dell’ACQUA, del fiume e gli argini che la contengono, così da proiettare i cittadini e turisti verso una Firenze più CONSAPEVOLE del proprio TERRITORIO e delle sue sconfinate possibilità.
Il fiume come RISORSA ambientale, sociale, culturale, turistica: l’Arno può trasformarsi e diventare un luogo dove il cittadino può connettersi con l’ambiente riconoscendo il fiume come parte della città. Relazionandosi
ad esso si potrà riportare al centro la relazione umana riscoprendo nell’acqua quell’elemento naturale di grande risorsa ambientale, sociale e culturale.

Il fiume come nuova infrastruttura che collega la città policentrica
La città del futuro necessita di espandere la vita in più luoghi di aggregazione oltre il centro storico. L’Arno si presenta come la principale infrastruttura naturale che unisce l’intera città permettendo di ospitare sulle proprie sponde attività e nuovi servizi dedicati a residenti e turisti. ROVEZZANO all’estremità orientale come LE PIAGGE dalla parte opposta, possono diventare nuove periferie di Firenze in cui puntare ad un miglioramento della qualità della vita attraverso la valorizzazione del medesimo elemento naturale che le caratterizza.

Un intervento pubblico di urban design
La STAZIONE BLU si presenta come un modello pubblico replicabile che prende spunto da quanto è già avvenuto negli ultimi anni nelle varie capitali città europee. Un intervento di urban design che propone la realizzazione di una serie di ambienti sulle rive dell’Arno capaci di ospitare servizi mirati all’utilizzo dell’ACQUA. Piscine galleggianti, pontili fluttuanti, fontanelli pubblici, sedute libere, banchine e saune saranno accessibili agli abitanti delle periferie ed allo stesso tempo potranno attrarre nuovi turisti alleggerendo la densità nel centro storico.

X